Informazioni sul metodoMassaggio delle zone psicogene


Definizione

Il massaggio delle zone psicogene è una forma particolare di riflessologia plantare.

Origine

La tecnica del massaggio delle zone psicogene si fa risalire al medico cinese Yen Chia-kan, che cercò di scoprire se e in che modo i disturbi di origine psichica, come il nervosismo, la paura, lo stress, l'insonnia e la depressione, potessero essere trattati con la riflessologia plantare. Dopo essersi dedicato intensivamente a questo interrogativo, sviluppò una forma particolare di questo tipo di terapia.

Fondamenti

Secondo Yen Chia-kan ci sono numerosi canali di energia nei piedi, collegati tra loro in corrispondenza di determinati punti, le cosiddette zone psicogene. Attraverso un massaggio mirato si cerca di far confluire l'energia dei canali nei punti delle zone psicogene. L’obiettivo del trattamento è di raggiungere un'influenza positiva su molti processi emotivi. I nomi delle zone psicogene, come ad esempio il punto di rigenerazione, il punto antistress o il punto di disintossicazione, indicano per quale effetto il massaggio viene applicato in quel determinato punto.

© 2020 Eskamed SA

Trovare terapeuta

Ulteriori inserimenti sul tema «Riflessologia»